Razza:”Eviteremo nuovo lockdown”

Razza:”Eviteremo nuovo lockdown”

10 Ottobre 2020 Redazione 0

Intervenendo al Forum Meridiano sanità Sicilia al teatro Massimo “V.Bellini” l’assessore regionale alla salute Ruggero Razza ha detto: “Vogliamo assolutamente evitare un nuovo lockdown sanitario, non possiamo permettercelo; la situazione degli ospedali in Sicilia è sotto controllo. Bisogna guardare al presente disegnando il futuro, programmare i prossimi 10-15 anni, l’esperienza della pandemia ci consegnerà nuovi sistemi sanitari, che evidentemente non erano pronti a minacce di questo tipo; il Covid in modo paradossale è stato un grande acceleratore di iniziative, abbiamo fatto in pochi giorni e settimane ciò che veniva richiesto da anni”. Guido Bertolaso, già direttore della Protezione civile, ha anticipato gli step relativi alla realizzazione dell’ospedale che il governo siciliano intende costruire sull’isola di Lampedusa; ha poi definito il covid una “tessera di un mosaico di problematiche da affrontare con visione e competenza. Poi l’assessore alla Salute dell’Emilia Romagna Raffaele Donini ha parlato delle azioni concrete per potenziare la sanità territoriale; il collega del Piemonte Luigi Icardi: “Una vera criticità è l’accesso ai farmaci perché ne abbiamo pochi, quindi è stato necessario aumentare significativamente i posti delle terapie intensive”. Nell’ambito dell’evento la riunione della Commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, in cui si è deciso di attivare una cabina di regia sul vaccino antinfluenzale in un’ottica di solidarietà interregionale: “Bisogna utilizzare tutte le dosi di vaccino disponibili a livello nazionale – ha specificato Donini. In videocollegamento il presidente ISS Silvio Brusaferro: “L’uso del tampone appropriato e il controllo della filiera dei contatti stretti sono i primi interventi per contenere il virus, tenendo conto della resilienza delle nostre strutture sanitarie; dobbiamo essere ottimisti ma non superficiali, i nostri comportamenti sono la base per limitare la circolazione del covid”. Nell’ultima parte, tre tavole rotonde moderate dal giornalista ANSA Francesco Bongarrà: la prima su “Il potenziale dell’Italia e della Sicilia nell’ambito del turismo sanitario” con l’assessore Razza, il direttore generale della Fondazione “Gemelli” di Roma Marco Elefanti, il vicepresidente esecutivo dell’University of Pittsburgh Medical Center Bruno Gridelli e il rettore dell’Università di Messina Salvatore Cuzzocrea, che si è soffermato sull’importanza della ricerca: “Oltre 60mila lavori scientifici in pochi mesi, un record assoluto; abbiamo imparato che un vaccino per cui prima servivano sei anni, adesso si può fare in sei mesi”; il secondo incontro dedicato ad “Investimenti per aumentare l’attrattività” con il direttore dell’Innovation Leadership Health Management Advanced Centre Elita Schillaci: “Necessario creare un sistema antifragilità, investendo in tecnologia e innovazione, sviluppando progetti innovativi che mettano il paziente al centro e siano capaci di attirare capitali”. Il responsabile degli investimenti diretti in Italia Qatar Foundation Endowment Lucio Rispo: “Per attrarre investimenti bisogna garantire la certezza degli impegni presi e snellire la burocrazia”; l’ultima tavola rotonda su “La creazione di un’offerta integrata”, nella quale sono intervenuti la presidente AIOP Barbara Cittadini sottolineando le potenzialità dell’Italia e della Sicilia come mete per il turismo sanitario “ma servono riforme fiscali e investimenti sulle infrastrutture”; infine, i presidenti di Federterme Massimo Caputi e di Confturismo Luca Patanè, sul benessere e la salute come elementi catalizzatori di un turismo destagionalizzato attraverso strategie e sinergie. In occasione del Forum anche la presentazione del video del CEFPAS sulla “rigenerazione urbana”: lavori che partiranno nelle prossime settimane e restituiranno al centro di Caltanissetta una nuova sede completamente rinnovata grazie ad un importante progetto della Regione Siciliana, con parole chiave internazionalizzazione e tecnologia.

Autore
Foto del profilo di Redazione

Redazione

Your email address will not be published. Required fields are marked *