FAD dell’ISS per vaccinatori, “dimenticati” gli odontoiatri

FAD dell’ISS per vaccinatori, “dimenticati” gli odontoiatri

27 Febbraio 2021 di: Redazione Mondo Odontoiatrico 0

Il Presidente nazionale della Commissione per gli iscritti all’Albo degli Odontoiatri, Raffaele Iandolo, ha inviato a Silvio Brusaferro, Presidente dell’ISS (Istituto Superiore di Sanità) una lettera sulla esclusione degli odontoiatri dal “Corso vaccinale Covid-19: la somministrazione in sicurezza del vaccino anti SARS-CoV-2/Covid-19”, organizzato da EDUISS Formazione a Distanza dello stesso Istituto Superiore di Sanità. Questo, infatti, risulta essere riservato al personale incaricato di somministrare il vaccino anti-Covid19 e di svolgere attività correlate alla somministrazione stessa (Medici, farmacisti, Infermieri e infermieri pediatrici, Assistenti sanitari, Biologi, Fisioterapisti, Ostetriche/ci, Psicologi, Tecnici sanitari di laboratorio biomedico, Tecnici della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro. Personale amministrativo, Operatori di supporto (OSS) e Medici in specializzazione (del 1° e del 2° anno). “In qualità di Presidente della Commissione Albo Odontoiatri Nazionale, organo della FNOMCeO – Ente pubblico non economico sussidiario dello Stato che agisce al fine di tutelare gli interessi pubblici, garantiti dall’ordinamento, connessi all’esercizio professionale – non posso non rilevare che risulta essere esclusa la categoria professionale odontoiatrica, probabilmente per una mera dimenticanza – scrive Iandolo – allo stato attuale, quindi, i professionisti odontoiatri non possono, ricevere la chiave di iscrizione dai referenti regionali per il vaccino”. Iandolo chiede, pertanto, l’intervento di Brusaferro affinché “questa anomalia venga prontamente sanata”.

Autore
Foto del profilo di Redazione Mondo Odontoiatrico

Redazione Mondo Odontoiatrico

Your email address will not be published. Required fields are marked *