Progetto obesità

Progetto obesità

2 Agosto 2020 Redazione 0

L’obesità infantile ha raggiunto negli ultimi decenni proporzioni allarmanti, diventando uno dei maggiori problemi di sanità pubblica globale. In Europa l’Italia occupa i primi posti della classifica, con una prevalenza maggiore nelle regioni meridionali. I genitori del nostro territorio tendono a riconoscere tardivamente l’eccesso di peso, sottovalutando gli errori alimentari e lo stile di vita sedentario che ne sono alla base. Pertanto i pediatri sono chiamati a sviluppare percorsi informativi e educativi, prima ancora che diagnostico-terapeutici. Lunghissimo è l’elenco delle patologie legate all’obesità. Esse vanno dalla sfera ortopedica a quella psichica, da quella oncologica a quella metabolica. In particolare l’eccesso ponderale favorisce l’insorgenza di ipertensione, di alterazioni endocrino-metaboliche quali: diabete di tipo 2, iperinsulinismo, dislipidemie, aterosclerosi e quindi danno vascolare. Ma nella nostra realtà i Pediatri hanno trovato un partner eccezionale: l’Azienda Sanitaria Provinciale di Catania, assieme alla quale hanno lanciato un impegnativo e ambizioso: “Progetto Obesità”, fortemente voluto dai Coordinatori di Parte Pubblica: dott. Mimmo Torrisi e dott. Franco Luca.  Le famiglie saranno accuratamente guidate tramite l’utilizzo continuo di un: “decalogo di stili di vita” che consiste in 1) Non saltare la colazione; 2) Non usare il cibo come ricompensa; 3) Evitare l’uso di bevande zuccherate; 4) Limitare l’uso delle merendine; 5) Limitare l’uso di televisione e videogiochi; 6) Favorire i giochi di movimento e lo sport; 7) Mangiare frutta e verdura; 8) Dormire almeno 9 ore; 9) Aumentare l’uso di cereali; 10) Bere molta acqua. I pediatri stileranno quindi delle relazioni trimestrali che riporteranno tra gli altri dati: peso, altezza, circonferenza vita e BMI, nonché: adesione agli stili di vita proposti e le eventuali criticità incontrate dalle famiglie. E’ prevista anche la possibilità di inviare i pazienti ad un Centro interdisciplinare dell’ASP, denominato: PPDTA, diretto dalla dott.ssa Alonzo

Autore
Foto del profilo di Redazione

Redazione

Your email address will not be published. Required fields are marked *