L’Ordine dei Medici di Catania accanto ai giovani medici in protesta

L’Ordine dei Medici di Catania accanto ai giovani medici in protesta

29 Maggio 2020 di: Michela Petrina 0

I commissari straordinari dell’Ordine dei Medici di Catania Toti Amato, Renato Mancuso e Aldo Missale, hanno incontrato, nella sede del lungomare, una delegazione della sezione etnea del Segretariato italiano Giovani Medici (Sigm) che ha promosso per oggi, 29 maggio, anche a Catania come in molte altre piazze italiane, una manifestazione di protesta insieme alle organizzazioni “Associazione Salviamo Ippocrate”, “Chi si cura di te?” “ER – Ex Rappresentanti in prima linea”, “Farmacia Politica”, “Link Area Medica” e “Materia Grigia”.
Alla base della protesta l’esclusione dei medici neolaureati dalle Scuole di Specializzazione e dal corso di Medicina generale per carenza di posti, nonostante la crescente richiesta di personale sanitario negli ospedali e sul territorio. La protesta mira inoltre a spingere verso una revisione della figura dello specializzando che “ancora oggi viene visto come un semplice studente quando in realtà è un Medico in formazione”; i giovani medici chiedono poi, una modifica del contratto che garantisca “più diritti ed una vera e certificata acquisizione delle competenze che ne incentivi l’autonomia e allo stesso tempo garantisca la qualità formativa”.
I commissari sono al fianco dei giovani medici e stamani hanno partecipato alla manifestazione in piazza Università, con una propria rappresentanza guidata dal commissario Toti Amato.

Autore
Foto del profilo di Michela Petrina

Michela Petrina

Your email address will not be published. Required fields are marked *