Il neo Presidente della Fondazione, Liberti: “Investiamo sul merito”

Il neo Presidente della Fondazione, Liberti: “Investiamo sul merito”

9 Febbraio 2019 Redazione 0

Investire sulla formazione di giovani talenti della medicina e dell’odontoiatria catanese. E’ questo uno degli obiettivi della “Fondazione Ordine dei medici” che ha deciso di destinare a 15 giovani che frequentano l’ultimo anno dei licei classici e scientifici della provincia etnea altrettante borse di studio che copriranno integralmente le spese di iscrizione e frequenza (un corso strutturale fino a Maggio e due corsi intensivi a Luglio ed Agosto) ai corsi che preparano ai test di ammissione universitaria. Da notare che altre 5 sono state assegnate alle scuole del calatino. Il Presidente dell’Ordine, prof Diego Piazza ha sintetizzato in due termini “formazione” e “merito” quello in cui Ordine e Fondazione credono fermamente. Per il Presidente della Fondazione Ordine dei Medici, dott Giuseppe Liberti, alla sua prima uscita ufficiale nella nuova carica, l’accostamento qualità-reddito, di matrice USA, ben rappresenta lo spirito degli attestati. Le borse sono state assegnate sulla base del curriculum scolastico, della forte motivazione dello studente ed in seguito alla somministrazione di un test che simula quello di accesso ai corsi di laurea a numero programmato. Sono stati 123 i candidati che hanno partecipato alle selezioni. Questi i vincitori che hanno ritirato all’Ordine dei medici l’attestato di merito e la borsa di studio: Andrea D’Arrigo, Giovanni Cucè, Davide Rinaldi, Gaia Lauricella, Lucia Spoto, Chiara Schrò, Giulia Santonocito,Elvira Di Fato, Alessandra Chiarenza, Salvatore Ravalle,  Enrico Morici, Evangelina Morani, Simone Scalia, Martrina Furnò e Silvia Santonocito.  Il prof Maurizio Vancheri, coordinatore del corsi di preparazione ai test di ammissione al corsi di laurea della professioni sanitarie della Fondazione ha spiegato come saranno articolati i corsi. Tutte le foto sulla pagina FB di CATANIA MEDICA.

Autore
Foto del profilo di Redazione

Redazione

Your email address will not be published. Required fields are marked *